Località

LOCALITA'

CHIOGGIA

Chioggia è un comune italiano di 50.674 abitanti della provincia di Venezia in Veneto. È il settimo comune della regione per popolazione e il sesto per la superficie, superando anche la città capoluogo di provincia di Belluno.
Il comune di Chioggia si trova su di una piccola area peninsulare adriatica fra la Laguna Veneta e il Delta del Po, a circa metà strada tra Venezia e Ferrara, e a circa 50 km da Padova e Rovigo, con le cui province il comune confina direttamente.

TERRITORIO

Il centro storico della città è sorge all’estremo meridionale della laguna, su di un gruppo di isolette divise da canali e comunicanti per mezzo di piccoli ponti.
Differentemente da Venezia, la gran parte dell’area è percorribile da automobili e mezzi pubblici.
Con la vicina Sottomarina, situata nel tratto di terra che divide la laguna dal mare, forma un unico centro urbano grazie alla creazione dell’Isola dell’Unione e del suo omonimo ponte che taglia la laguna del Lusenzo.

SPIAGGIA

La spiaggia di Sottomarina dalla sabbia finissima, quasi come seta, é lunga all’incirca 5 km, i suoi confini sono delimitati dalle due dighe di San Felice a nord e dalla diga presso la foce del fiume Brenta a sud. E’ rinomata per la sua altissima concentrazione di iodio e per questa caratteristica la località marina è consigliata da medici e pediatri per le sue proprietà curative.

Sulla spiaggia sorgono numerosi stabilimenti balneari, nonché punti di ristoro, ristoranti, pizzerie, parchi acquatici, parchi divertimento e sale da ballo. L’accesso al mare avviene mediante appositi passaggi pedonali posti parallelamente agli stabilimenti balneari.

CHIOGGIA

Chioggia è un comune italiano di 50.674 abitanti della provincia di Venezia in Veneto. È il settimo comune della regione per popolazione e il sesto per la superficie, superando anche la città capoluogo di provincia di Belluno.
Il comune di Chioggia si trova su di una piccola area peninsulare adriatica fra la Laguna Veneta e il Delta del Po, a circa metà strada tra Venezia e Ferrara, e a circa 50 km da Padova e Rovigo, con le cui province il comune confina direttamente.

TERRITORIO

Il centro storico della città è sorge all’estremo meridionale della laguna, su di un gruppo di isolette divise da canali e comunicanti per mezzo di piccoli ponti.
Differentemente da Venezia, la gran parte dell’area è percorribile da automobili e mezzi pubblici.
Con la vicina Sottomarina, situata nel tratto di terra che divide la laguna dal mare, forma un unico centro urbano grazie alla creazione dell’Isola dell’Unione e del suo omonimo ponte che taglia la laguna del Lusenzo.

SPIAGGIA

La spiaggia di Sottomarina dalla sabbia finissima, quasi come seta, é lunga all’incirca 5 km, i suoi confini sono delimitati dalle due dighe di San Felice a nord e dalla diga presso la foce del fiume Brenta a sud. E’ rinomata per la sua altissima concentrazione di iodio e per questa caratteristica la località marina è consigliata da medici e pediatri per le sue proprietà curative.

Sulla spiaggia sorgono numerosi stabilimenti balneari, nonché punti di ristoro, ristoranti, pizzerie, parchi acquatici, parchi divertimento e sale da ballo. L’accesso al mare avviene mediante appositi passaggi pedonali posti parallelamente agli stabilimenti balneari.

CHIOGGIA

Chioggia è un comune italiano di 50.674 abitanti della provincia di Venezia in Veneto. È il settimo comune della regione per popolazione e il sesto per la superficie, superando anche la città capoluogo di provincia di Belluno.
Il comune di Chioggia si trova su di una piccola area peninsulare adriatica fra la Laguna Veneta e il Delta del Po, a circa metà strada tra Venezia e Ferrara, e a circa 50 km da Padova e Rovigo, con le cui province il comune confina direttamente.

TERRITORIO

Il centro storico della città è sorge all’estremo meridionale della laguna, su di un gruppo di isolette divise da canali e comunicanti per mezzo di piccoli ponti.
Differentemente da Venezia, la gran parte dell’area è percorribile da automobili e mezzi pubblici.
Con la vicina Sottomarina, situata nel tratto di terra che divide la laguna dal mare, forma un unico centro urbano grazie alla creazione dell’Isola dell’Unione e del suo omonimo ponte che taglia la laguna del Lusenzo.

SPIAGGIA

Adagiata tra l’Adriatico, la laguna e la campagna veneta, la spiaggia di Sottomarina, anticamente, si presentava come una sottile striscia di terra, il cordone litoraneo più meridionale della laguna. Sottomarina oggi gode di una spiaggia che si prolunga oltre le foci del Brenta, fino a quelle dell’Adige con Isolaverde, rinomata località per il terreno sabbioso, particolarmente adatto alla propria produzione orticola, e rinomato centro turistico dotato di moderne infrastrutture balneari immerse nel verde.

ITINERARI

CORSO del POPOLO

Corso del Popolo attraversa il centro storico di Chioggia da nord a sud; a partire da Porta Garibaldi, ha inizio una serie di portici che si susseguono lungo quasi tutto il centro storico. Corso del Popolo è il cuore della città , una strada vissuta, dove è sempre festa.

I CANALI

Canal Vena, con i suoi nove ponti, è il principale Canale di Chioggia, molto pittoresco, un’attrazione turistica per i palazzi e le chiese che ospita. Qui, inoltre, vi si svolge il giornaliero e caratteristico mercatino del pesce e della frutta e verdura.

CHIESA S. ANDREA

Situata lungo il Corso del Popolo, risale al 1700; presenta su una fiancata la Torre dell’Orologio, una torre in stile romanico, anticamente torre di difesa, che possiede l’orologio da torre più antico del mondo, opera di Giovanni Dondi dell’Orologio.

PALAZZO GRANAIO

Situato in Piazza Granaio, è uno degli edifici più antichi della città; anticamente era il granaio della città . In sobrio stile gotico, presenta sulla facciata un’edicola con un’immagine della Madonna col Bambino, opera di Jacopo Sansovino.

CORSO del POPOLO

Corso del Popolo attraversa il centro storico di Chioggia da nord a sud; a partire da Porta Garibaldi, ha inizio una serie di portici che si susseguono lungo quasi tutto il centro storico. Corso del Popolo è il cuore della città , una strada vissuta, dove è sempre festa.

I CANALI

Canal Vena, con i suoi nove ponti, è il principale Canale di Chioggia, molto pittoresco, un’attrazione turistica per i palazzi e le chiese che ospita. Qui, inoltre, vi si svolge il giornaliero e caratteristico mercatino del pesce e della frutta e verdura.

CHIESA S. ANDREA

Situata lungo il Corso del Popolo, risale al 1700; presenta su una fiancata la Torre dell’Orologio, una torre in stile romanico, anticamente torre di difesa, che possiede l’orologio da torre più antico del mondo, opera di Giovanni Dondi dell’Orologio.

PALAZZO GRANAIO

Situato in Piazza Granaio, è uno degli edifici più antichi della città; anticamente era il granaio della città . In sobrio stile gotico, presenta sulla facciata un’edicola con un’immagine della Madonna col Bambino, opera di Jacopo Sansovino.

CORSO del POPOLO

Corso del Popolo attraversa il centro storico di Chioggia da nord a sud; a partire da Porta Garibaldi, ha inizio una serie di portici che si susseguono lungo quasi tutto il centro storico. Corso del Popolo è il cuore della città , una strada vissuta, dove è sempre festa.

I CANALI

Canal Vena, con i suoi nove ponti, è il principale Canale di Chioggia, molto pittoresco, un’attrazione turistica per i palazzi e le chiese che ospita. Qui, inoltre, vi si svolge il giornaliero e caratteristico mercatino del pesce e della frutta e verdura.

CHIESA S. ANDREA

Situata lungo il Corso del Popolo, risale al 1700; presenta su una fiancata la Torre dell’Orologio, una torre in stile romanico, anticamente torre di difesa, che possiede l’orologio da torre più antico del mondo, opera di Giovanni Dondi dell’Orologio.

PALAZZO GRANAIO

Situato in Piazza Granaio, è uno degli edifici più antichi della città; anticamente era il granaio della città . In sobrio stile gotico, presenta sulla facciata un’edicola con un’immagine della Madonna col Bambino, opera di Jacopo Sansovino.

CASA GOLDONI

Il Palazzo Poli, fu la casa paterna di Rosalba Carriera, insigne pittrice (1675-1757) e per alcuni anni, dal 1725 al 1729, vi dimorò con la famiglia anche Carlo Goldoni; Una lapide murata sulla facciata li ricorda entrambi. Il Palazzo si affaccia sul Corso, di fronte alla Chiesa di San Francesco.

LA DIGA

La deviazione del fiume Brenta ha contribuito alla formazione della spiaggia di Sottomarina. Oggi è possibile passeggiare sopra la diga fino al faro godendo dello splendido panorama che spesso sorprende il visitatore con gli spettacolari giochi d’acqua dei delfini.

ISOLA di SAN FELICE

Originariamente si trattava di un isolotto emerso. L’attuale struttura dell’Isola, vista dall’alto, assomiglia ad una stella a cinque punte. Una passeggiata o un giro in bicicletta consente di ammirare paesaggi unici e uno skyline della città di grande effetto.

DUOMO

ntorno al Duomo, inizialmente dedicato a Santa Maria, si è sviluppata l’intera città. Ora è dedicato ai Santi Felice e Fortunato, le cui reliquie sono conservate in una cappella laterale con alle pareti pregevoli tele di Palma il Giovane, Piazzetta, Tiepolo, Cignaroli, Diziani e Liberi.

CASA GOLDONI

Il Palazzo Poli, fu la casa paterna di Rosalba Carriera, insigne pittrice (1675-1757) e per alcuni anni, dal 1725 al 1729, vi dimorò con la famiglia anche Carlo Goldoni; Una lapide murata sulla facciata li ricorda entrambi. Il Palazzo si affaccia sul Corso, di fronte alla Chiesa di San Francesco.

LA DIGA

La deviazione del fiume Brenta ha contribuito alla formazione della spiaggia di Sottomarina. Oggi è possibile passeggiare sopra la diga fino al faro godendo dello splendido panorama che spesso sorprende il visitatore con gli spettacolari giochi d’acqua dei delfini.

ISOLA di SAN FELICE

Originariamente si trattava di un isolotto emerso. L’attuale struttura dell’Isola, vista dall’alto, assomiglia ad una stella a cinque punte. Una passeggiata o un giro in bicicletta consente di ammirare paesaggi unici e uno skyline della città di grande effetto.

DUOMO

ntorno al Duomo, inizialmente dedicato a Santa Maria, si è sviluppata l’intera città. Ora è dedicato ai Santi Felice e Fortunato, le cui reliquie sono conservate in una cappella laterale con alle pareti pregevoli tele di Palma il Giovane, Piazzetta, Tiepolo, Cignaroli, Diziani e Liberi.

CASA GOLDONI

Il Palazzo Poli, fu la casa paterna di Rosalba Carriera, insigne pittrice (1675-1757) e per alcuni anni, dal 1725 al 1729, vi dimorò con la famiglia anche Carlo Goldoni; Una lapide murata sulla facciata li ricorda entrambi. Il Palazzo si affaccia sul Corso, di fronte alla Chiesa di San Francesco.

LA DIGA

La deviazione del fiume Brenta ha contribuito alla formazione della spiaggia di Sottomarina. Oggi è possibile passeggiare sopra la diga fino al faro godendo dello splendido panorama che spesso sorprende il visitatore con gli spettacolari giochi d’acqua dei delfini.

ISOLA di SAN FELICE

Originariamente si trattava di un isolotto emerso. L’attuale struttura dell’Isola, vista dall’alto, assomiglia ad una stella a cinque punte. Una passeggiata o un giro in bicicletta consente di ammirare paesaggi unici e uno skyline della città di grande effetto.

DUOMO

ntorno al Duomo, inizialmente dedicato a Santa Maria, si è sviluppata l’intera città. Ora è dedicato ai Santi Felice e Fortunato, le cui reliquie sono conservate in una cappella laterale con alle pareti pregevoli tele di Palma il Giovane, Piazzetta, Tiepolo, Cignaroli, Diziani e Liberi.